logo facebook

“Storie su Carta e di …Carta”, laboratorio di origami

All’interno del calendario Manduria tra le righe – il Maggio dei libri 2017 – IV edizione, l’Associazione HBU organizza Storie su Carta e di …Carta, un laboratorio gratuito per ragazzi di età compresa fra i 10 e i 13 anni.
Il laboratorio andrà ad integrare la lettura ed interpretazione, prevista per domenica 14 maggio alle ore 19:30, del libro per ragazzi Il gran sole di Hiroshima, romanzo di Karl Brückner insignito di Premio dello Stato Austriaco, Premio «Città di Vienna», la Lista d’onore Andersen e tradotto in diverse lingue.
Il libro racconta la storia di Sadako e Shigeo, bambini giapponesi sopravvissuti all’esplosione nucleare
di Hiroshima e della magia di un foglio di carta … che diverrà simbolo di speranza e coraggio.

Prendi questa carta dorata e “piega” mille gru: quando le avrai terminate tutte, sarai guarita, sarà la frase ispiratrice del laboratorio di Origami che sarà guidato dal maestro Pierluigi Mastrovito.

Manduria tra le righe è un ciclo di iniziative che rientra nella promozione della campagna nazionale Il Maggio dei libri” e che consiste nella strutturazione di un calendario di proposte culturali legate alla lettura nella città di Manduria in più date, in diverse sedi. Si tratta semplicemente di dare spazio alla fantasia organizzando incontri, maratone, dibattiti, reading, eventi speciali nei luoghi più originali e meno usuali per la lettura.

L’obiettivo specifico è la sensibilizzazione alla lettura e la promozione degli autori locali. Mira quindi ad allestire una vetrina animata e culturale della città di Manduria, fornendo testimonianza di un’importante esperienza di rete; tutto in contemporanea con tantissimi eventi originali e insoliti diffusi su tutto il territorio nazionale.

Partners della manifestazione sono:

  • Associazione HBU,
  • FramMenti (Aps),
  • Maggio dei Libri,
  • Inchiostro di Puglia,
  • Regione Puglia,
  • Associazione Vista dall’Alto,
  • TestoLinee libreria per ragazzi,
  • Associazione Archeoclub.
Nessun commento.

Lascia una risposta