logo facebook

Alla Fiera Pessima di Manduria si parla di strategie di inclusione sociale

programma gvv mLa famiglia vincenziana quest’anno celebra il quattrocentesimo anniversario della fondazione, quattro secoli in cui i volontari sono stati impegnati nel contrasto delle vecchie e delle nuove povertà.
In particolare il Volontariato Vincenziano di Manduria, presente da oltre un secolo sul nostro territorio, opera quotidianamente realizzando con tempestivi interventi assistenziali a favore di persone e famiglie bisognose.

Al di là di questi interventi, importanti per contenere il disagio nel momento in cui si presenta, il Volontariato Vincenziano di Manduria è impegnato soprattutto a focalizzare i problemi, le loro cause più prossime e le possibili soluzioni, riuscendo così da un lato ad affiancare e facilitare la persona in difficoltà in un percorso in cui, mobilitando le proprie risorse, si spera possa cambiare autonomamente la propria condizione, e da un altro agendo anche sull’ambiente esterno e sulle cause strutturali che determinano le diverse condizioni di povertà.

Allo stesso tempo, sia attraverso un’azione di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e di denuncia sociale, sia mediante una fattiva collaborazione con le istituzioni, promuove la conoscenza di tutti gli strumenti che possono essere attivati per uscire dal mero assistenzialismo, perché il Volontariato Vincenziano considera la giustizia sociale come una premessa della Carità.

Nell’ottica di questo impegno il organizza, con il patrocino del Centro Servizio Volontariato di Taranto e del Comune di Manduria, la tavola rotonda Contrasto alla povertà e all’esclusione sociale: politiche e strumenti per una comunità che accoglie.
L’iniziativa, che si terrà alle ore 17.30 di venerdì 10 marzo, presso la Sala eventi della 277ª Fiera Pessima di Manduria, rappresenta un momento di approfondimento per far conoscere le strategie di inclusione che, a livello regionale e locale, sono attive e accessibili.
Moderati da Piero D’Argento, esperto di politiche di innovazione sociale e contrasto alla povertà, i lavori saranno aperti dai saluti di:

  • Roberto Massafra, Sindaco di Manduria
  • Francesco Riondino, Presidente Centro Servizi Volontariato della Provincia di Taranto
  • Lucrezia Settanni, Presidente Gruppo Volontariato Vincenziano Manduria
  • Roberto Puglia, Presidente Ambito sociale n. 7.

Oltre a interventi delle amministrazioni comunali e degli assessorati al Welfare per condividere criticità e buone pratiche, sono previste le relazioni di:

  • Salvatore Negro, Assessore Welfare Regione Puglia
  • Sebastiano Leo, Assessore Politiche del Lavoro Regione Puglia
  • Lorenzo Bullo, Assessore Welfare Comune di Manduria
  • Raffaele Salamino, Responsabile Piano sociale di Zona Ambito n. 7 Comune Manduria
  • Ada Fiore, Presidente Consorzio per l’integrazione e l’inclusione sociale dell’ambito di Maglie
  • Sandro Bonifacio, Presidente Regionale Puglia Gruppi Volontariato Vincenziano – A.I.C.

Gianluca Paglialunga verticaleA conclusione della manifestazione si terrà, alle ore 21.00 con ingresso libero e gratuito, il concerto di Giancarlo Paglialunga e Arneo Tambourine project: si tratta di un’orchestra popolare che, con un suono ancestrale e potentissimo, fa ballare il pubblico trascinandolo sulle note di bellissime melodie salentine.
Nel concerto si esibiranno alcuni degli artisti più prestigiosi della musica popolare salentina: Giancarlo Paglialunga, Rachele Andrioli, Massimiliano Morabito, Rocco Nigro, Canaglia Carlo de Pascali, Edo Zimba, Lucia Passaseo, Massimiliano De Marco, Emanuele Liquori, Davide Giorgino, Francesco Motolese, Fratelli Francone e Fratelli Luperto.