logo facebook

Nel 2016 la BCC Avetrana elargisce contributi per il sociale, sport e manifestazioni culturali

Dagli interventi nel sociale al mecenatismo culturale, dalle iniziative di aggregazione a quelle di maggiore caratterizzazione civile. Sono i campi di intervento a cui la Banca di Credito Cooperativo di Avetrana nel 2016 ha scelto di indirizzare il proprio sostegno economico, con elargizioni a carattere liberale, contribuendo così alla salvaguardia e alla crescita di diversi elementi identitari del territorio.

Somme per un totale di circa 32.500 euro sono state riversate, a vario titolo, su istruzione, cultura della legalità, manifestazioni religiose, sociale, sport e arte.
Ammonta invece a 3350 euro il totale delle borse di studio destinate negli ultimi due anni ad alcuni studenti titolari di un Conto Giovani presso la banca, distintisi per merito.
Seppure con ricaduta extra-territoriale, a tutto ciò vanno aggiunte anche le adozioni a distanza di cinque bambini africani, attraverso il contributo di 300 euro annui per ciascuno, versati per il tramite della nota organizzazione internazionale ActionAid.

E le manifestazioni sostenute dalla BCC di Avetrana continuano anche in questo mese di dicembre. Sino al 31, c’è la possibilità di fare una donazione in favore della ricostruzione di Amatrice, sull’Iban IT80X0835478820K01017741012, con la promessa che l’importo versato verrà raddoppiato dalla Banca.
Venerdì 23, l’appuntamento è presso la sede centrale della banca, in via Roma ad Avetrana dove alle 19.00, per l’iniziativa Cinema in banca, sarà proiettato il film L’amore rubato, prodotto con il sostegno del Credito Cooperativo (ICCREA). Il lungometraggio a episodi, incentrato sul difficile tema della violenza contro le donne, vede tra i protagonisti Antonio Catania, Antonello Fassari, Gabriella Pession, Elena Sofia Ricci, Alessandro Preziosi, Stefania Rocca ed Emilio Solfrizzi.

Il martedì 27 dicembre  si terrà il concerto organistico del prof. Hans Jurgen Moller e sua moglie Anna Maria, nella Chiesa Matrice manduriana, in occasione dell’inaugurazione del rinnovato organo, restaurato dal locale Rotary Club anche grazie al contributo della BCC Avetrana.
Il 29 dicembre alle 19.30, nella Sala Assemblee della sede centrale, la BCC di Avetrana ospiterà il Gran Concerto Halleluja Chorus, diretto dal M° Salvatore Moscogiuri, con il Coro Polifonico ‘Alma Gaudia’, il Piccolo Coro ‘La Banda di Bambù’, i solisti Valeria Lombardi, Evelyn Lacaita, Gabriella Guida e la pianista Alessandra Corbelli. Nella serata, condotta da Giuseppe P. Dimagli, saranno inoltre consegnate le borse di studio agli studenti meritevoli.