logo facebook

Le mete di Legambiente per una domenica fuori porta

A solo un’ora da Taranto tesori d’arte, un lago, un bosco, un castello: è Miglionico, la prossima meta che Legambiente Taranto propone per domenica 23 aprile p.v.

Appena arrivati al Lago di San Giuliano sarà possibile visitare il Centro Recupero Animali Selvatici la cui attività nasce a seguito della realizzazione di un Progetto LIFE Natura denominato “Rapaci Lucani”, finalizzato all’attuazione di molteplici iniziative per la tutela, divulgazione e conservazione di alcune tra le più minacciate specie di rapaci in Basilicata. La sede del Centro si trova nella Riserva Naturale Orientata Regionale di San Giuliano, riconosciuta anche come Sito di Importanza Comunitario (SIC) , Zona di Protezione Speciale (ZPS) e Zona Umida Ramsar di Interesse Internazionale.

Attualmente il Centro ospita diverse specie di rapaci e di altri animali selvatici bisognosi di cure.

bosco di monferrara - legambiente

Bosco Monferrara

La mattinata proseguirà con una passeggiata fino alla Madonna della Porticella nel Bosco Manferrara che si estende per 500 ettari in territorio di Miglionico e Pomarico, ospita numerose specie vegetali tipiche della macchia mediterranea che vanno dal lentisco al pungitopo e alla rosa canina fino al pino d’Aleppo e piante quercine, in particolare il cerro. Nel fitto sottobosco trovano riparo anche molti animali selvatici tipici della macchia mediterranea come volpi, istrici, tassi, martore, non mancano i cinghiali e molte specie di uccelli.

La passeggiata inizia nei pressi della Fonte Lascarda in territorio di Miglionico e si addentra nel bosco della Manferrara sul crinale che si affaccia sulla valle del Basento fino a raggiungere la quercia monumentale e la chiesa della Porticella.

Il percorso, ad anello, di circa sei chilometri e mezzo, non presenta particolari difficoltà (classificazione T, turistica); sono comunque necessarie scarpe basse e comode ed è consigliabile che ognuno porti con se una piccola scorta d’acqua.

A fine passeggiata, alle ore 14.00 circa, pranzo vegetariano a cura dell’Associazione AgricoLaLeggera.

Nel pomeriggio, intorno alle 17.00, visita guidata, a cura della Pro Loco, al Castello del Malconsiglio di Miglionico, al Borgo Medievale e alla chiesa Madre con il Polittico di Cima da Conegliano.

L’escursione è pensata per un numero limitato di partecipanti: le adesioni saranno accolte fino a esaurimento posti in base alla data di prenotazione.

Per aderire bisogna inviare una mail entro la giornata del 19 aprile a taranto.legambiente@gmail.com  indicando anche un recapito telefonico in modo da poter essere ricontattati.