logo facebook

“Il Luogo dei Possibili” riporta a Taranto Mauro Maggioni

maggioniL’Associazione culturale “Il Luogo dei Possibili” riporta a Taranto, dopo ben 15 anni di assenza, il famoso drammaturgo Mauro Maggioni che terrà un seminario dedicato alla “tentazione” espressa in tre opere di William Shakespeare.

Erano gli anni Novanta, infatti, quando Mauro Maggioni lavorò a Taranto come regista e produttore di opere teatrali, trovando nel Teatro Crest terreno fertile per la sua creatività.
Il drammaturgo, che ha espressamente chiesto di poter soggiornare nella Città Vecchia sarà a Taranto domani, venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 aprile.
Il laboratorio, costruito ad arte dall’associazione “Il Luogo dei Possibili”, darà spazio alla genialità e alla maestria di Mauro Maggioni che darà un contributo significativo al fermento creativo del territorio jonico.
Il “Luogo dei Possibili”, infatti, è un’associazione nata da un’idea condivisa degli artisti Michele Bramo, Axel Caponio, Daniela Delle Grottaglie e Fabiana Salentino, proprio con l’intento di promuovere, con qualità e professionalità la cultura e l’arte a Taranto e in tutti i luoghi “possibili”, con un occhio di riguardo al teatro, spazio privilegiato, ma non unico, del suo agire.
È un omaggio al teorico Eugenio Barba che nei suoi scritti ha ampiamente espresso i suoi concetti sul teatro, sull’arte e sulla antropologia.
Il “luogo dei possibili” è pertanto un “luogo” virtuale e reale dove rendere possibili i propri sogni e i propri progetti con l’obiettivo costante di una crescita umana e professionale.
Per informazioni: 329/7373147 – 392/2335133.