logo facebook

“IE JESCHE PACCE PE TE!!”, il progetto delle “Iene” e di “Arcobaleno nel Cuore”

ieneE’ organizzato dall’Associazione “Arcobaleno nel Cuore” il progetto IE JESCHE PACCE PE TE!! (Io sono pazzo di te!) che prende le mosse dalla visita della conduttrice del programma televisivo “Le Iene”, in onda su Italia Uno al quartiere Tamburi di Taranto dove l’Associazione opera attraverso l’organizzazione di attività ludico ricreative in favore di adolescenti e giovani con l’intento di combattere la marginalità, la dispersione e la delinquenza dilaganti lungo le sue vie.

In occasione del servizio girato da Nadia Toffa e “Le Iene” lungo le vie del Rione e della chiacchierata con il governatore della Regione Puglia Emiliano, si denuncia pubblicamente il mancato arrivo di 50 milioni di euro stanziati dal governo Renzi con la nuova finanziaria, da destinare alla costruzione di un nuovo polo oncologico per gli ammalati di cancro di Taranto e per l’attuazione di una campagna di prevenzione. Tuttavia, per ragioni inesistenti, la camera ha cancellato lo stanziamento, stracciando qualsiasi progetto in tal senso.

Il titolo del progetto IE JESCHE PACCE PE TE!! nasce quasi spontaneamente dall’espressione di un giovane frequentatore del bar che, nel dialetto tarantino, significa: Io sono pazzo di te!, espressione con cui Ignazio D’Andria e gli “Amici del Mini bar” esprimono l’apprezzamento per le cose belle, per quelle agogniate che è stata scritta su una maglietta, messa in bella vista all’interno del bar. La Toffa alla fine delle riprese, recandosi all’interno dell’esercizio commerciale, viene colpita da questa scritta in fucsia esaltata dal fondo nero e ne chiede il significato.

Di fronte all’ammirazione della Toffa, Ignazio D’Andria la invita a ripassare il giorno dopo per prenderne una e così avviene. Lo stupore e la sorpresa, però, nascono quando, nella puntata delle “Iene” del 4 Dicembre 2016 la presentatrice si presenta con la maglietta regalatale ed esprime in Tv la sua vicinanza per tutta la città di Taranto dicendo: “anche io voglio bene a Voi”, rispondendo, così, virtualmente al messaggio epigrafato sulla maglietta. La diffusione repentina della cosa arriva in città e diventa il trampolino di lancio per questo progetto che, sulle ali dell’entusiasmo suscitato dalla Toffa, si trasforma in un’iniziativa di beneficenza promossa dall’associazione Arcobaleno nel Cuore per una raccolta fondi finalizzata all’elargizione di borse di studio per i medici dell’ospedale SS Annunziata di Taranto, impegnati quotidianamente nello studio e la ricerca di metodologie e modalità di approccio e cura non invasive per i piccoli ammalati del reparto di pediatria.

Chi voglia contribuire a questa causa acquistando, con una spesa di 10,00€ (più eventuali spese di spedizione) una maglietta, può recarsi presso la sede legale dell’Associazione in Piazza Gesù Divin Lavoratore, 12 a Taranto.

Nel corso della puntata delle “Iene”che sarà trasmessa subito dopo la conclusione del Festival di Sanremo, sarà dato anche il codice Iban dedicato del progetto.

Per eventuali info, approfondimenti, prenotazioni contattare il presidente dell’associazione “Arcobaleno nel Cuore” al numero: 340/2571900