logo facebook

Avviso pubblico alla manifestazione di interesse “Aggiornamento periodico del Registro delle organizzazioni di terzo settore per la formalizzazione di partnership”

logo regione pugliaE’ stato pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia – n. 45 del 13-4-2017, l’Avviso pubblico che istituisce un Registro dei soggetti del terzo settore per la formalizzazione di partnership con l’Ufficio del Garante regionale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale.


Tale registro ha la finalità di individuare organizzazioni di volontariato ed associazioni in ambito sociale, culturale e civile con le quali il Garante potrà stipulare apposite convenzioni, aventi a oggetto iniziative coerenti con la propria attività istituzionale presso la popolazione detenuta e presso l’utenza di soggetti condannati e non astretti in istituto nonché presso tutte le tipologie di potenziali beneficiari (migranti limitati nella libertà, persone sottoposte a trattamento sanitario obbligatorio) dell’azione istituzionale del garante stesso. Possono essere iscritti nel Registro tutti i soggetti del terzo settore, come definiti dal DPCM del 30 marzo 2001, che hanno tra i propri scopi istituzionali anche l’attività di volontariato sociale, in particolare:  Le Associazioni di Volontariato, così come definite e riconosciute dalla legge 11 agosto 1991, n. 266 Legge Quadro sul Volontariato; • Le Associazioni di Promozione Sociale, come definite e riconosciute dalla legge 7 dicembre 2000, n. 383 Disciplina delle associazioni di promozione sociale; • Gli organismi della cooperazione; le cooperative sociali.

I soggetti interessati all’ iscrizione nel registro, devono possedere i seguenti requisiti:esperienza nello specifico settore di azione, siccome descritto nel curriculum sociale; presenza all’interno della compagine associativa o sociale di figure professionali che abbiano sviluppato esperienze dirette, nell’ambito del settore di riferimento.

Tutti i Soggetti iscritti nel Registro potranno presentare progetti inerenti le tematiche del reinserimento sociale, culturale e civile, nonché del recupero dei detenuti e dei soggetti condannati e non astretti in istituto di pena nonché tutte le altre tipologie di potenziali beneficiari (migranti limitati nella libertà, persone sottoposte a trattamento sanitario obbligatorio). Detti progetti verranno valutati dal Garante anche mediante proposta di realizzazione in collaborazione con altre istituzioni pubbliche e private. La domanda di iscrizione al Registro dovrà essere presentata all’Ufficio del Garante entro 20 giorni dalla pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia. Alla domanda dovrà essere allegata copia fotostatica del documento di identità del legale rappresentante nonché copia della statuto o dell’atto costitutivo.
Il plico contenente la domanda (completa in tutte le sue parti) e la relativa documentazione dovrà pervenire
al protocollo dell’Ufficio del Garante, sito in Viale Unità d’Italia 24/c — Bari, tramite consegna a mano o
a mezzo del servizio postale raccomandata a/r.
Il plico, indirizzato all’Ufficio del Garante regionale della persone sottoposte a misure restrittive della libertà
personale, dovrà indicare, oltre al mittente, l’oggetto: “Iscrizione al Registro del Terzo Settore per la formalizzazione delle partnership”.