logo facebook

7 studenti stranieri alla scoperta delle bellezze di Taranto

“È proprio quando credete di sapere qualcosa, che dovete guardarla da un’altra prospettiva”, diceva Robin Williams ne film L’attimo fuggente. È questa la sfida che hanno colto Pingclasai Prang Varapanit dalla Thailandia, Jonas Schafer dalla Germania, Wu Xiangyi dalla Cina, Sophia Moun dall’Usa, Yeukmei Ki da Hong Kong, Greta Villani dall’Usa e Chutikarn Songpum dalla Thailandia in Italia per un’esperienza studio grazie all’Associazione Intercultura e all’Istituto Tecnico Commerciale Statale “Pitagora” di Taranto per un progetto settimanale, un vero e proprio ‘scambio nello scambio’.

Infatti, i 7 ragazzi, che vivono rispettivamente a Ancona, Asti, Pavia, Udine, Adria, Viterbo e Mantova dallo scorso settembre per un intero anno scolastico, saranno a Taranto dal 8 al 15 aprile, una settimana speciale in cui hanno la possibilità di scoprire una nuova realtà italiana (spesso si spostano da un estremo all’altro della penisola), e incontrare altri studenti, che invece sono ospitati per tutta la durata dell’esperienza annuale in loco – Vuoristo Nea-Mari dalla Finlandia, Saucedo Benitez Santiago dal Paraguay, Olsen Uiloq dalla Groenlandia e Santana Wilman da Santo Domingo.
La sfida è rivolta anche alle famiglie degli studenti dell’ITES PITAGORA di Taranto che hanno deciso di ospitare i ragazzi per la durata della settimana, per far entrare un frammento di mondo in casa propria, ma anche per guardare al proprio contesto geo-culturale d’abitudine con gli occhi di chi ne è totalmente estraneo.
“Abbiamo trovato grande sensibilità verso i temi dell’Interculturalità nel Dirigente Scolastico dell’ITES PITAGORA Prof.ssa Nadia Bonucci e grande entusiasmo nelle 7 famiglie hanno deciso di mettersi in gioco per quest’esperienza” è quanto dichiarano i volontari del Centro Locale di Taranto.