logo facebook

1° Concorso nazionale giovani chitarristi “Ada Naio”, le premiazioni

La memoria è un ricordo che contribuisce ad orientare la storia. Per storia si deve intendere non soltanto il già avvenuto, ma quello che avviene dentro un progetto per il futuro.

La storia muove dalla cronaca, ma la trascende quando le persone riescono a cogliere in essa un senso per le scelte future.
La storia di Ada Naio, componente del Direttivo dell’Associazione Amici di Manaus, ma anche dell’Avo, dell’associazione Jonica della Chitarra, è in questo senso emblematica. Il suo impegno a, tutto tondo gratuito, costante, appassionato, riflessivo deve essere un lascito di ispirazione per i volontari già operanti e per chi desidera accostarsi a questa attività di cittadinanza attiva e solidale.
Nel suo ricordo, che gli Amici di Manaus vogliono far diventare memoria, è stato istituito il 1° Concorso nazionale giovani chitarristi “Ada Naio”, realizzato in collaborazione con il CSV Taranto nell’ambito dell’Invito 2016 – Proposte in collaborazione. Partner del concorso la Banca di Credito Cooperativo.

Il tema ispiratore: la musica come linguaggio universale.
I 28 ragazzi concorrenti, provenienti da ogni dove, dalla Sicilia al Friuli Venezia Giulia, inizieranno la selezione il 5 novembre presso l’Associazione Corde Vibranti, che ha messo a disposizione la struttura nella città vecchia; la mattina successiva proseguirà la selezione.
L’evento finale, con la premiazione dei vincitori, prevede il concerto con l’esibizione musicale dei primi classificati presso il Teatro Tarentum il 6 novembre alle ore 20,30. L’ingresso è gratuito.

Tra i giurati un solo tarantino, Antonio Rugolo, a seguire:

  • Lucia Pizzutel
  • Nando Di Modugno
  • Marco Caiazzo
  • il Presidente, Lucio Matarazzo.

Per entrambe le categorie i premi consisteranno in borse di studio spendibili in editoria e discografia musicale e/o per l’iscrizione e la frequenza a masterclass o corsi chitarristici, pubblicazioni sul WeBlog Magazine dotGuitar di una breve intervista e del video della finale, set di corde “Aquila Corde Armoniche”.